Testimonials

Francesco Beraldi

1. Ci racconti la tua storia accademica?
Ho studiato al Liceo Scientifico G. Segrè a Torino, dove mi sono diplomato due anni fa. Sono iscritto al secondo anno del corso triennale in Economia e Commercio. Insieme all'Università l'anno scorso ho incominciato la mia esperienza al Collegio Carlo Alberto nell'ambito del Programma Allievi.

2. Cosa stai studiando in questo momento?
Come studente del secondo anno di Economia e Commercio frequento principalmente quei corsi che costituiscono la base del pensiero economico, giuridico e matematico. Sono sinceramente interessato ai contenuti dei miei studi, e in particolar modo alla Macroeconomia. In questo momento al Collegio seguo due corsi di Matematica.

3. Perché hai scelto il Collegio Carlo Alberto?
Le ragioni che mi hanno spinto a far domanda al Programma Allievi del Collegio Carlo Alberto sono state principalmente la preparazione che il Programma permette di raggiungere e il numero di strade che è in grado di aprire; dopo un anno in collegio posso però affermare che oltre a questi importanti fattori riveste un'importanza cruciale la creazione di un gruppo di amici e di studio composto da ragazzi motivati e brillanti. Il Collegio dà l'opportunità ai suoi studenti di crescere non solo per le sfide accademiche che pone, ma anche per l'ambiente stimolante che offre.

Federico De Andrea

1. Ci racconti la tua storia accademica?
Ho iniziato il percorso al Collegio nel settembre 2011. Mi ero appena iscritto alla facoltà di Economia e Commercio e, confesso, non avevo un quadro preciso della materia e di cosa avrebbe comportato studiarla. Venivo infatti da un liceo classico e da un'età in cui avevo sempre pensato avrei intrapreso una carriera più legata ad aspetti umanistici.
Quattro anni dopo, iscritto alla specialistica in Economics e dopo un Erasmus in Germania presso l'Università di Friburgo, immagino che la mia formazione proseguirà con un dottorato nei prossimi anni, ma il resto è tutto da stabilire.

2. Cosa stai studiando in questo momento?
Sto frequentando l'ultimo anno della specialistica in Economics. Al momento mi piacerebbe specializzarmi, in particolare, in settori quali Health Economics, Public Economics e, in seconda battuta, Growth&Development. Frequentare il Collegio fin dal primo anno di Università mi ha aiutato a capire come indirizzare la carriera accademica assecondando le mie propensioni e i miei interessi.
L'ambiente è famigliare, ma gli standard richiesti sono elevati. Abbiamo tutti dovuto riconsiderare la nostra idea di "bravura". Se da un lato è stato enormemente faticoso mantenere le aspettative, dall'altro questi anni si sono rivelati formativi non solo per quanto riguarda la conoscenza della specifica materia, ma anche - e soprattutto - l'approccio al lavoro, alle persone intorno a me e alle difficoltà dentro e fuori l'Università.
Oltre a questo, la possibilità di seguire corsi teorici ed empirici, tra Università e Collegio, con professori italiani, argentini, russi e tedeschi (senza contare le esperienze in Erasmus in Germania) mi hanno mostrato un ventaglio di opportunità, tanto nella ricerca quanto nel lavoro più pratico, che mai avrei immaginato. Espandere la mia esperienza formativa è stata una preziosa occasione per ampliare la visuale sul mondo post-universitario.

3. Perché hai scelto il Collegio Carlo Alberto?
L'idea di fare domanda di ammissione, che inizialmente non avevo neanche preso in considerazione (l'idea di fare una "seconda" Università parallela mi era sembrata agghiacciante!), ha iniziato a prendere forma alla presentazione ufficiale che due professori tennero presso la mia scuola.
Più che la scelta di far domanda, quello che fa realmente la differenza è la scelta di rimanere all'interno di questo percorso sicuramente impegnativo. Infatti, la decisione di continuare a studiare al Collegio non è scontata: qualcuno si è arreso, davanti alla sola idea di non farcela o per paura di eventuali ostacoli e difficoltà.
Concludendo, tutti noi Allievi abbiamo scelto il Collegio per motivazioni diverse, ma credo che ciò che ci accomuna sia la voglia di metterci in gioco e scoprire fin dove possiamo arrivare, vivendo in un ambiente stimolante - sia dal punto di vista personale, in mezzo a nostri coetanei, che professionale, in mezzo a professori di chiara fama - e ricevendo una solida preparazione.

Consuelo Nava

Consuelo Nava ha iniziato il suo percorso presso il Collegio Carlo Alberto partendo dal Programma Allievi e ha poi proseguito conseguendo un Dottorato di Ricerca.

1. Ci racconti la tua storia accademica?
Ho iniziato il mio percorso universitario ad Aosta e dopo il triennio mi sono trasferita a Torino dove mi sono iscritta alla specialista in Economia. Proprio in questa occasione ho scoperto l’esistenza del Programma Allievi e ho partecipato al bando di selezione durante il secondo anno di specialistica. Nel 2008 sono, quindi, entrata a far parte del Programma Allievi del Collegio Carlo Alberto che ritengo sia stata per me un’esperienza formativa fondamentale e unica, importante anche per comprendere l’indirizzo da prendere dopo la laurea specialistica conseguita nel 2009 con una tesi su modelli econometrici per lo studio delle scelte discrete. L’ambiente internazionale, la ricchezza di seminari e la vasta offerta formativa mi hanno stimolato a proseguire i miei studi anche dopo la conclusione del Programma Allievi con una tesi di Statistica Bayesiana. Ho, infatti, nel febbraio 2014 conseguito il titolo di Dottore di ricerca presso l’università degli Studi di Torino (scuola di Dottorato Vilfredo Pareto - indirizzo Matematica e Statistica Applicata) discutendo una tesi di Statistica Bayesiana. Ancora una volta la sede dei miei studi post universitari è stata il Collegio Carlo Alberto. In tal modo ho avuto la possibilità di essere a stretto contatto con ricercatori di altissimo livello internazionale e di accedere facilmente a seminari e convegni, arricchendo fortemente la mia formazione.

2. Cosa stai studiando (su cosa stai lavorando) in questo momento?
Attualmente ho un assegno di ricerca presso il Dipartimento di Economia e Statistica - Cognetti De Martiis. I miei interessi di ricerca sono prioritariamente modelli Bayesiani non parametrici e la loro implementazione in modelli economici per lo studio di scelte discrete. Ho anche diversi contratti di didattica universitaria principalmente su tematiche statistiche. Uno di questi è sottoscritto con il Collegio Carlo Alberto e, sebbene sia solo di didattica integrativa al Master in Finance, ritengo sia per me stimolante e sfidante grazie alla selezione accurata di studenti motivati e preparati.

3. Perché hai scelto il Collegio Carlo Alberto oppure perché il Collegio Carlo Alberto ha scelto te?
Pensandoci un pochino mi piacerebbe pensare che ci siamo scelti a vicenda. Per quanto mi concerne il Collegio Carlo Alberto rappresenta una rara eccellenza italiana che consente il contatto e la collaborazione con un mondo accademico internazionale e outstanding.